domenica 11 dicembre | 04:14
pubblicato il 25/feb/2013 11:18

Napoli, ultrà strappano schede elettorali contro tessera tifoso

Manifestazione nata su internet, un migliaio in Piazza Plebiscito

Napoli, ultrà strappano schede elettorali contro tessera tifoso

Napoli (askanews) - Tessere elettorali come carta straccia, strappate e incendiate dai tifosi napoletani in segno di protesta contro la "tessera del tifoso". Un migliaio di ultràs delle frange più estreme, al grido dei "se mi tesseri io non ti voto" si sono radunati in Piazza Plebiscito, nel capoluogo partenopeo, inscenando una protesta annunciata da giorni con un tam tam via internet e manifesti affissi in diversi punti della città.La manifestazione è stata tenuta sotto controllo dalla Polizia, affinché la protesta non degenerasse in episodi di violenza e il gesto simbolico della distruzione delle schede elettorali non assumesse una connotazione politica, proprio nel primo giorno della consultazione elettorale per le Politiche. La protesta, infatti, hanno spiegato gli organizzatori, non era contro la politica quanto piuttosto contro quei politici, l'ex ministro dell'interno Maroni in particolare, che hanno inasprito le norme per la sicurezza negli stadi.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina