venerdì 09 dicembre | 07:42
pubblicato il 26/lug/2011 16:02

Napoli, tassisti in rivolta per caro benzina e strade"pattumiera"

Appello a De Magistris: cambiare tariffe e migliorare mobilità

Napoli, tassisti in rivolta per caro benzina e strade"pattumiera"

Tassisti sul piede di guerra a Napoli. A fare infuriare gli autisti delle auto bianche è l'ennesimo rincaro della benzina e delle assicurazioni, che vanno ad aggravare i problemi di sempre: la mancanza di turisti per via della crisi dell'immondizia e le difficoltà di circolazione in una città caotica e senza regole, con strade piene di buche e di rifiuti. Ma i problemi non finiscono qui, come spiegano alcuni tassisti partenopei.I tassisti ora vogliono un incontro col sindaco De Magistris, per chiedere l'adeguamento dei prezzi delle corse perché l'ultimo risale a sei anni fa. Non è però solo una questione di soldi dicono: Vorremmo anche che venissero ascoltate le nostre proposte sulla mobilità in città e per migliorare il servizio di trasporto pubblico.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni