lunedì 20 febbraio | 19:51
pubblicato il 13/gen/2012 11:15

Napoli, tassisti in piazza Plebiscito: sciopero ad oltranza

Da due notti l'occupazione selvaggia contro liberalizzazioni

Napoli, tassisti in piazza Plebiscito: sciopero ad oltranza

Napoli (askanews) - Non mollano i tassisti napoletani. Da due giorni ormai occupano Piazza Plebiscito in segno di protesta contro le liberalizzazioni volute dal governo. Dopo la seconda notte passata nella piazza cuore della città, dove si affacciano la Prefettura, il Palazzo Reale e la basilica di San Francesco di Paola, il presidio partito come spontaneo è ufficialmente diventato un'assemblea permanente destinata a durare ad oltranza. Il servizio in città è sostanzialmente paralizzato, anche se viene garantito per le emergenze, come il trasporto di malati, bambini e donne incinte. Una delegazione dei tassisti napoletani è stata anche ricevuta in Prefettura, ma alla fine si è comunque deciso di portare avanti la protesta che fa da trampolino di lancio per lo sciopero nazionale indetto dalla categoria il 23 gennaio prossimo.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia