lunedì 27 febbraio | 11:21
pubblicato il 10/lug/2011 11:42

Napoli, stop alle barche veloci: arriva l'autovelox del mare

Macchinario installato dalla polizia municipale

Napoli, stop alle barche veloci: arriva l'autovelox del mare

Incubo degli automobilisti indisciplinati, l'autovelox dall'asfalto si sposta sulle acque del golfo di Napoli. Si chiama telelaser lo strumento messo in funzione dalla polizia municipale che controlla la velocità delle imbarcazioni: a testarlo anche il sindaco Luigi De Magistris, durante un giro in barca che testimonia, dice, il modo di lavorare della nuova amministrazione comunale.Il mare, sostiene De Magistris, è un'occasione di rilancio per la città.Il telelaser può "agganciare" le barche a una distanza di 800 metri, ma anche a distanze maggiori dalla costa. A vigilare su una maggiore sicurezza è il Nucleo Mare, dotato di kit per il narcotest e l'etilometro.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech