domenica 04 dicembre | 11:28
pubblicato il 14/feb/2011 19:31

Napoli, serrata negozi in corso Umberto per il negoziante suicida

Serrande chiuse per 10 minuti in omaggio a 'don' Vittorio

Napoli, serrata negozi in corso Umberto per il negoziante suicida

Serrande chiuse, un mazzo di fiori intorno al lucchetto della porta di ingresso, un cartello piuttosto eloquente. In corso Umberto I, a Napoli, è lutto per il titolare di un negozio Brums, morto suicida il 10 febbraio. Dieci minuti di serrata, il 14 febbraio, da parte dei commercianti di corso Umberto, per ricordare l'amico 'don' Vittorio, come lo chiamavano tutti. Dietro al tragico gesto, probabilmente, la crisi economica che ha messo in ginocchio la città.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari