sabato 21 gennaio | 05:49
pubblicato il 01/giu/2011 09:55

Napoli, sequestrati kalashnikov e una bomba russa pronti all'uso

Secondo le Fiamme gialle erano destinati ai clan della zona

Napoli, sequestrati kalashnikov e una bomba russa pronti all'uso

C'erano anche due mitragliatori kalashnikov completi di munizioni e una bomba a mano di fabbricazione russa, oltre a 200 kg di hashish, tra le cose sequestrate dalla Guardia di Finanza di Napoli nel corso di una perquisizione nel box di un'abitazione privata, nel quartiere di Portici. Le indagini, nell'ambito di un'operazione di repressione dello spaccio di droga sul territorio, hanno portato alla scoperta delle armi che avevano la matricola abrasa ma erano perfettamente funzionanti e, addirittura pronte all'uso con il colpo già in canna. Gli inquirenti sospettano che fossero destinate ai clan camorristici della zona. L'utilizzatore del locale, resosi irreperibile, è ricercato dai militari delle Fiamme Gialle.

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4