lunedì 27 febbraio | 05:40
pubblicato il 29/ott/2014 17:05

Napoli, sequestrati dalla Gdf 740mila articoli cinesi pericolosi

Giochi, apparecchi elettronici e prodotti estetici

Napoli, sequestrati dalla Gdf 740mila articoli cinesi pericolosi

Roma, (askanews) - La Guardia di finanza di Napoli ha sequestrato circa 740mila articoli di produzione cinese contraffatti, privi di marchio CE e potenzialmente pericolosi per la salute. Tra questi, carte da gioco e accessori per playstation e cellulari, apparecchi elettrici marchiati "China-export" e privi dei controlli di sicurezza e prodotti estetici non sottoposti alle verifiche dal ministero della Sanità.

La merce, del valore complessivo di circa un milione di euro, veniva tenuta in deposito in un capannone nella zona industriale di Napoli Est, prima di essere poi immessa sul mercato e venduta in particolare in un punto vendita della città. Il responsabile della ditta è stato segnalato alla autorità giudiziaria.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech