sabato 10 dicembre | 22:32
pubblicato il 30/giu/2011 10:31

Napoli, sede Parlamento Ue alla Federico II, trattative in corso

Se ne discuterà a livello comunitario nel settembre prossimo

Napoli, sede Parlamento Ue alla Federico II, trattative in corso

Un sede del parlamento europeo fra le mura dell'Università Federico II di Napoli. La proposta verrà discussa in settembre, ma le trattative sono in corso da tempo. L'idea è stata lanciata dall'europarlamentare Enzo Rivellini già nel 2009 e ha avuto da sempre l'appoggio di destra e sinistra, dall'ex sindaco di Napoli Rosa Russo Jervolino al presidente della Regione Stefano Caldoro; proprio quest'ultimo è appena tornato da una missione a Bruxelles per portare avanti il progetto. Dal punto di vista pratico l'Università offrirebbe gratuitamente i suoi spazi in Via Partenope, storica sede della Facoltà di Economia e Commercio e ora Centro congressi dell'Ateneo; la Regione Campania si farà carico del resto delle spese. In attesa della decisione ufficiale, per ora Napoli sembra essere in pole position rispetto ad altre città candidate come Valencia o Tolone.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina