domenica 11 dicembre | 15:12
pubblicato il 09/mar/2011 09:57

Napoli, rissa al campetto: identificato accoltellatore: 12 anni

La vittima ha 14 anni, è grave ancora ma non in pericolo

Napoli, rissa al campetto: identificato accoltellatore: 12 anni

Ha solo 12 anni l'aggressore del ragazzino, colpito da una coltellata a Secondigliano durante una partita di calcetto. L'accusa nei suoi confronti sarebbe di tentato omicidio, ma vista la sua eta non è imputabile. I giudici stanno ora valutando la possibilità di un allontanamento momentaneo dalla famiglia e l'affidamento a un centro di recupero minorile.La lite era scaturita da un violento contrasto in questo campetto del quartiere alla periferia nord di Napoli, mentre due squadre di ragazzini si affrontavano in una partita. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori le due squadre si sono affrontate e poi dopo la rissa tra giovanissimi del "branco" il gruppo aggressore è fuggito in sella a numerosi motorini.Il ragazzo di 14 anni rimasto a terra insaguinato è stato poi ricoverato all'ospedale San Giovanni Bosco ed è ancora in prognosi riservata: ha un polmone perforato ma non è in pericolo di vita.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina