venerdì 02 dicembre | 23:48
pubblicato il 09/lug/2012 16:21

Napoli, racket pompe funebri: 45 ordinanze cautelari

Coinvolti medici dell'Asl, infermieri e personale cimiteri

Napoli, racket pompe funebri: 45 ordinanze cautelari

Napoli, (askanews) - Sgominato a Napoli il racket del caro-estinto. Sono state eseguite 45 ordinanze di custodia cautelare nei confronti persone accusate di reati che vanno dall'associazione per delinquere al falso in atto pubblico e alla corruzione. Il capo della squadra mobile di Napoli Andrea Curtale spiega come avveniva il racket: "Era tutto un sistema ben collaudato che vedeva coinvolti titolari e dipendenti d'imprese funebri, dipendenti cimiteriali, personale infermieristico e medici addetti alla certificazione del decesso".Appena avvenuto un decesso, la macchina si metteva in moto per far convergere le famiglie dell'estinto sulla impresa funebre "egemone" nella zona. Le "sentinelle", gli infermieri negli ospedali, percepivano circa un centinaio di euro per ogni segnalazione andata a buon fine: "Per quando riguarda le certificazioni che attestavano il decesso questo avveniva anche telefonicamente, quindi senza la constatazione materiale sul posto".Tutte le somme elargite illegalmente venivano contabilizzate dalle imprese funebri a carico di congiunti delle persone decedute sotto la generica voce spese cimiteriali.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari