venerdì 09 dicembre | 08:59
pubblicato il 06/mar/2012 11:55

Napoli prima per case fantasma: 18mila non risultano al Catasto

Al secondo posto Salerno, dati 2011

Napoli prima per case fantasma: 18mila non risultano al Catasto

Napoli (askanews) - Napoli capitale degli immobili fantasma. Secondo i dati relativi al 2011 e diffusi dall'Agenzia del territorio al termine di una serie di controlli sulle irregolarità, è Napoli la zona d'Italia con il numero più alto di case e villette, ma anche magazzini e garage costruiti senza essere dichiarati al Catasto, dunque sconosciuti al fisco. In città sono circa 18mila le case non registrate, se si include anche la provincia il numero sale a 37.519 immobili non dichiarati tra abitazioni, magazzini e autorimesse, per un'evasione di 29 milioni e 147mila euro. Al secondo posto Salerno, con circa 15mila case irregolari: in tutta la Campania il dato sale a oltre 129mila, con una rendita catastale complessiva che supera gli 80 milioni di euro. I controlli vengono effettuati con un processo basato sulla sovrapposizione delle ortofoto aeree ad alta risoluzione alla cartografia del catasto.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni