mercoledì 22 febbraio | 02:59
pubblicato il 06/mar/2012 11:55

Napoli prima per case fantasma: 18mila non risultano al Catasto

Al secondo posto Salerno, dati 2011

Napoli prima per case fantasma: 18mila non risultano al Catasto

Napoli (askanews) - Napoli capitale degli immobili fantasma. Secondo i dati relativi al 2011 e diffusi dall'Agenzia del territorio al termine di una serie di controlli sulle irregolarità, è Napoli la zona d'Italia con il numero più alto di case e villette, ma anche magazzini e garage costruiti senza essere dichiarati al Catasto, dunque sconosciuti al fisco. In città sono circa 18mila le case non registrate, se si include anche la provincia il numero sale a 37.519 immobili non dichiarati tra abitazioni, magazzini e autorimesse, per un'evasione di 29 milioni e 147mila euro. Al secondo posto Salerno, con circa 15mila case irregolari: in tutta la Campania il dato sale a oltre 129mila, con una rendita catastale complessiva che supera gli 80 milioni di euro. I controlli vengono effettuati con un processo basato sulla sovrapposizione delle ortofoto aeree ad alta risoluzione alla cartografia del catasto.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia