mercoledì 22 febbraio | 20:55
pubblicato il 08/lug/2011 13:34

Napoli, presidio Slai Cobas contro cassa integrazione Pomigliano

Le iniziative legali e sindacali sono partite

Napoli, presidio Slai Cobas contro cassa integrazione Pomigliano

Slai Cobas in piazza a Napoli davanti alla Giunta regionale per protesta contro l'introduzione della cassa integrazione straordinaria di due anni per cessata attività per i circa 4.300 lavoratori dello stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco. Luigi Aprea, Rsu dello Slai Cobas della fabbrica campana, spiega le ragioni del presidio.Le iniziative sindacali e legali contro la Fiat, spiega il sindacalista, sono già cominciate e continueranno.Nella sede Slai Cobas di Pomigliano è partita la raccolta dei mandati legali per la causa collettiva dei lavoratori della fabbrica a tutela dei livelli occupazionali, dopo che la Fiat ha annunciato migliaia di licenziamenti (il 60% degli attuali organici).

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech