sabato 10 dicembre | 10:15
pubblicato il 09/apr/2011 14:49

Napoli, precari in piazza contro incertezza:"la vita non aspetta"

Studenti e ricercatori, disoccupati e giornalisti

Napoli, precari in piazza contro incertezza:"la vita non aspetta"

In piazza perchè "la vita non aspetta": a Napoli, come in centinaia di piazze italiane, i precari del mondo del lavoro manifestano per rivendicare i diritti negati e far sentire la propria voce, dicendo no all'incertezza. L'appello è partito da Internet e ha riunito in corteo giovani e adulti: in testa a Napoli gli studenti medi e universitari e i ricercatori, ma ci sono anche disoccupati, operai della Fiat di Pomigliano, giornalisti.La protesta si svolge in 40 città ma assume un valore simbolico proprio per i numeri allarmanti del precariato in Campania.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina