lunedì 23 gennaio | 14:02
pubblicato il 09/apr/2011 14:49

Napoli, precari in piazza contro incertezza:"la vita non aspetta"

Studenti e ricercatori, disoccupati e giornalisti

Napoli, precari in piazza contro incertezza:"la vita non aspetta"

In piazza perchè "la vita non aspetta": a Napoli, come in centinaia di piazze italiane, i precari del mondo del lavoro manifestano per rivendicare i diritti negati e far sentire la propria voce, dicendo no all'incertezza. L'appello è partito da Internet e ha riunito in corteo giovani e adulti: in testa a Napoli gli studenti medi e universitari e i ricercatori, ma ci sono anche disoccupati, operai della Fiat di Pomigliano, giornalisti.La protesta si svolge in 40 città ma assume un valore simbolico proprio per i numeri allarmanti del precariato in Campania.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4