mercoledì 22 febbraio | 07:41
pubblicato il 04/ago/2011 18:56

Napoli, polemica per sgombero capannone abitato da immigrati

Struttura di via Brin servirà per un sito trasferenza rifiuti

Napoli, polemica per sgombero capannone abitato da immigrati

E' polemica a Napoli dopo lo sgombero di un capannone in via Brin che serve al Comune per allestire un sito di trasferenza per i rifiuti: 40 immigrati denunciano di essere stati trattati con violenza dai Vigili e poi di essere stati costretti a dormire due notti per strada, su queste brandine sistemate a cielo aperto senza acqua o servizi. Il sindaco Luigi De Magistris chiede che le violenze vengano denunciate se ci sono le prove ma poi precisa: i 100 immigrati che noi avevamo censito sono stati sistemati, questi ultimi 40 non erano in lista.Il portavoce degli immigrati non ci sta, dice che non si tratta di nuovi arrivati ma solo di persone che per lavorare si spostano continuamente e poi tornano. De Magistris comunque assicura che anche per questi 40 immigrati verrà trovata una sistemazione.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia