domenica 26 febbraio | 15:57
pubblicato il 13/feb/2012 12:39

Napoli, parte la Ztl: qualche ingorgo ma caos scongiurato

Stop alle auto al centro antico, ma partono i ricorsi

Napoli, parte la Ztl: qualche ingorgo ma caos scongiurato

Napoli (askanews) - Dopo i primi test entra definitivamente in vigore la Ztl a Napoli. Il 13 febbraio significa rivoluzione della viabilità partenopea. Centro chiuso alle auto ad eccezione dei residenti, ai quali sarà consentito l'accesso nella zona a traffico limitato dai quattro varchi previsti. In attesa del perfezionamento delle pratiche relative al rilascio dei contrassegni di autorizzazione, i residenti devono esibire ai vigili urbani addetti ai controlli, un documento d'identità con la residenza anagrafica e il libretto di circolazione della propria vettura. In città si registra qualche intoppo ma non il temuto caos. Ma contro la delibera comunale sulla Ztl, sedici cittadini hanno fatto ricorso al Tar, lanciando così una sfida all amministrazione del sindaco De Magistris.

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech