sabato 25 febbraio | 15:01
pubblicato il 20/nov/2011 17:05

Napoli, ordinanza su movida piace ai giovani, non ai residenti

Denunciano rumore e schiamazzi, ristoratori scettici

Napoli, ordinanza su movida piace ai giovani, non ai residenti

Ragazzi in festa, tra un brindisi e quattro salti in discoteca, e residenti sul piede di guerra contro il sindaco: sono i primi risultati della nuova ordinanza dal Comune di Napoli che fa slittare la chiusura dei locali notturni nel fine settimana. Una decisione che i ragazzi sembrano apprezzare, con qualche ma legato soprattutto alla sicurezza e ai trasporti pubblici.I comitati dei residenti, da Chiaia al centro storico, denunciano invece decibel fuori controllo e notti insonni. Neanche le associazioni di categoria di bar e ristoranti sembrano soddisfatte: "Se in settimana ci costringono a chiudere per le due di notte è troppo presto: moriremo comunque" dicono. L'ordinanza elimina le zone rosse, le aree individuate dall'amministrazione Iervolino dove bar, pizzerie e pub erano soggetti a orari di apertura e vendita di alimenti e bevande più restrittivi. Secondo i nuovi orari nei weekend le attività svolte all'esterno chiudono alle 3 del mattino, durante la settimana all'una all'esterno e alle due all'interno. Il Comune ha anche annunciato il potenziamento dei mezzi pubblici di notte.

Gli articoli più letti
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech