venerdì 09 dicembre | 12:51
pubblicato il 14/ott/2011 16:27

Napoli, nasce il "bunker dei decumani": installate 40 telecamere

Prende vita il piano di sicurezza voluto dalla Regione Campania

Napoli, nasce il "bunker dei decumani": installate 40 telecamere

A Napoli nasce il "bunker dei decumani" contro la microcriminalità nel centro storico. Almeno 40 le telecamere installate tra via san Biagio dei librai, piazza San Domenico Maggiore, via Duomo e via dei Tribunali per assicurare ai cittadini un vero e proprio presidio permanente e un monitoraggio capillare contro scippi, rapine e violenze.E' solo il primo passo del piano di rafforzamento della rete di videosorveglianza, partito un anno fa e voluto dalla Regione Campania e affidato nella sua realizzazione, al prefetto Franco Malvano, commissario regionale antiracket e antiusura. Il progetto presto sarà esteso anche ad altre località della regione e a vari comuni della'hinterland partenopeo e prevede anche iniziative diverse come l'adozione di radio non intercettabili per la polizia locale,e l'utilizzo per, scopi sociali, di beni confiscati alla malavita organizzata.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina