martedì 21 febbraio | 05:23
pubblicato il 14/ott/2011 16:27

Napoli, nasce il "bunker dei decumani": installate 40 telecamere

Prende vita il piano di sicurezza voluto dalla Regione Campania

Napoli, nasce il "bunker dei decumani": installate 40 telecamere

A Napoli nasce il "bunker dei decumani" contro la microcriminalità nel centro storico. Almeno 40 le telecamere installate tra via san Biagio dei librai, piazza San Domenico Maggiore, via Duomo e via dei Tribunali per assicurare ai cittadini un vero e proprio presidio permanente e un monitoraggio capillare contro scippi, rapine e violenze.E' solo il primo passo del piano di rafforzamento della rete di videosorveglianza, partito un anno fa e voluto dalla Regione Campania e affidato nella sua realizzazione, al prefetto Franco Malvano, commissario regionale antiracket e antiusura. Il progetto presto sarà esteso anche ad altre località della regione e a vari comuni della'hinterland partenopeo e prevede anche iniziative diverse come l'adozione di radio non intercettabili per la polizia locale,e l'utilizzo per, scopi sociali, di beni confiscati alla malavita organizzata.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia