domenica 04 dicembre | 09:58
pubblicato il 22/dic/2014 14:18

Napoli, maxi-sequestro di botti illegali: oltre una tonnellata

Gdf scopre una fabbrica abusiva di fuochi nel Rione sanità

Napoli, maxi-sequestro di botti illegali: oltre una tonnellata

Roma, (askanews) - Prodotti pirotecnici illegali e pericolosi pronti per essere venduti per Capodanno. La Guardia di finanza di Napoli, con l'avvicinarsi delle feste, ha intensificato i controlli tra Napoli e provincia, e ha sequestrato oltre una tonnellata di artifizi pirotecnici, circa 300 chili di polveri piriche sfuse, attrezzatura varia per la preparazione, 5.000 artifizi esplosivi già confezionati e un immobile di 30 metri quadri.

I finanzieri hanno scoperto una vera e propria fabbrica abusiva di fuochi artigianali nel cuore di Napoli, nel Rione sanità,

perfettamente attrezzata con tutti i materiali necessari, inclusi materie prime e semilavorati per realizzare anche i bengala di "v categoria", ritenuta quella più pericolosa. I cinque responsabili sono stati denunciati all autorità giudiziaria.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari