lunedì 23 gennaio | 18:20
pubblicato il 21/set/2011 12:58

Napoli, maxi operazione anti Camorra: scacco al clan Stolder

Tangenti anche a ex calciatore Improta per una scuola di calcio

Napoli, maxi operazione anti Camorra: scacco al clan Stolder

Imponevano tangenti un po' a tutti e poi utilizzavano 'colletti bianchi' nella Repubblica di San Marino per riciclare i proventi illeciti della camorra. E' quanto scoperto dalla Dia di Napoli nel corso di una vasta operazione contro l'organizzazione che gestiva una rete criminale del clan Stolder del rione Forcella. Tra i destinatari delle misure cautelari c'è anche il boss Raffaele, imparentato con la famiglia Giuliano. I dettagli dell'operazione dal capo della DIA di Napoli Maurizio Vallone.Nella "pressa" racket dei picciotti del boss Raffaele Stolder anche l'ex centrocampista del Napoli Gianni Improta, proprietario della scuola calcio Virgilio, a Posillipo.

Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4