martedì 24 gennaio | 02:43
pubblicato il 04/lug/2011 15:42

Napoli, Marinella e la lotta ai rifiuti: meno buste per cravatte

Ridurre l'immondizia prodotta può aiutare a uscire da emergenza

Napoli, Marinella e la lotta ai rifiuti: meno buste per cravatte

L'emergenza rifiuti a Napoli si combatte anche riducendo la quantità di immondizia prodotta. Una constatazione ovvia che però viene abitualmente disattesa. Di qui l'idea venuta ad un nome importante dell'imprenditoria napoletana, Maurizio Marinella, della storica azienda di cravatte. Sentiamo dallo stesso Marinella in cosa consiste la sua proposta.Marinella, il cui nomi era circolato alle ultime comunali per la carica di sindaco tra le file del Pdl, ha provato a diffondere l'idea tra i colleghi.Ridurre il packaging delle cravatte è l'ultima idea in ordine di tempo che viene dalla società civile partenopea per porre fine all'emergenza rifiuti che sta avvelenando l'estate napoletana.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4