lunedì 05 dicembre | 06:32
pubblicato il 07/giu/2011 17:02

Napoli, litorale invaso da immondizia, bagnanti addio

Discese a mare sembrano abbandonate

Napoli, litorale invaso da immondizia, bagnanti addio

Il sole e il caldo hanno lasciato il posto all'immondizia: siamo nelle spiagge di San Giovanni a Teduccio dove, invece dei soliti bagnanti napoletani che si godono una giornata di relax in barba ai divieti di balneazione, ci sono i cumuli di spazzatura. Qua e là spunta l'immondizia lasciata a marcire sulla battigia, bottiglie di plastica, sacchetti e scarpe vecchie. A Vigliena tra gli scogli si vedono anche le carcasse delle barche bruciate: su questo tratto di spiaggia si affaccia la Centrale Elettrica che da anni è al centro di progetti di riconversione e riqualificazione, mai realizzati. Uno scenario che scoraggiante, anche se qualche coraggioso osa mettersi a mollo.Anche qui, tra le erbacce e gli sterpi, c'è una discarica a cielo aperto con immondizia di ogni tipo.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari