giovedì 19 gennaio | 05:57
pubblicato il 20/apr/2011 17:51

Napoli, lezione anti camorra del fratello di Paolo Borsellino

Alla Federico II difende la cultura della legalità

Napoli, lezione anti camorra del fratello di Paolo Borsellino

Lezione anti camorra e in difesa della cultura della legalità agli studenti dell'Università Federico II di Napoli. In cattedra Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo ucciso nella strage di via d'Amelio nel 1992, che ha parlato ai giovani nell'ambito del convegno dal tema "Pane, Camorra e Fantasia". E proprio la fantasia è la chiave usata dei giovani per sconfiggere la criminalità organizzata come spiega lo stesso Borsellino."I giovani erano la speranza di mio fratello Paolo che credeva che le nuove generazioni avrebbero potuto eliminare le mafie" - ha spiegato Borsellino che poi ha puntato il dito contro chi attacca la magistratura e la legge. Da Borsellino l'invito per gli studenti napoletani a non lasciare la propria terra anche per continuare a combattere contro la camorra.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina