domenica 11 dicembre | 13:30
pubblicato il 12/ott/2011 20:09

Napoli, la crisi mette ginocchio i negozi: in 2010 chiudono 5.000

Federconsumatori-Confcommercio:blocco prezzi beni prima necessità

Napoli, la crisi mette ginocchio i negozi: in 2010 chiudono 5.000

La crisi mette in ginocchio i negozi napoletani: solo nel 2010 in 5.000 hanno dovuto tirare giù le saracinesche. A lanciare l'allarme è Federconsumatori Campania, come racconta il presidente Rosario Stornaiuolo.Per affrontare questa situazione Federconsumatori ha firmato una convenzione con Confcommercio Napoli, che prevede una serie di iniziative finalizzate a bloccare o calmierare i prezzi dei beni di prima necessità.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina