martedì 21 febbraio | 17:45
pubblicato il 12/ott/2011 20:09

Napoli, la crisi mette ginocchio i negozi: in 2010 chiudono 5.000

Federconsumatori-Confcommercio:blocco prezzi beni prima necessità

Napoli, la crisi mette ginocchio i negozi: in 2010 chiudono 5.000

La crisi mette in ginocchio i negozi napoletani: solo nel 2010 in 5.000 hanno dovuto tirare giù le saracinesche. A lanciare l'allarme è Federconsumatori Campania, come racconta il presidente Rosario Stornaiuolo.Per affrontare questa situazione Federconsumatori ha firmato una convenzione con Confcommercio Napoli, che prevede una serie di iniziative finalizzate a bloccare o calmierare i prezzi dei beni di prima necessità.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia