domenica 19 febbraio | 13:17
pubblicato il 06/mag/2013 10:33

Napoli, incidente sulla "strada della morte": famiglia distrutta

Quattro morti per un frontale, gravissima una quinta persona

Napoli, incidente sulla "strada della morte": famiglia distrutta

Napoli (askanews) - La chiamano la "strada della morte", e, tragicamente, la Statale 268 nel Napoletano ancora una volta ha visto confermare la propria triste fama. Quattro persone, infatti, hanno perso la vita in un incidente che ha coinvolto una Fiat 500 e una Audi Q5: si tratta di marito, moglie e due figli, un'altra figlia è ricoverata in gravi condizioni. Tutte le vittime viaggiavano sulla Fiat, mentre sono critiche anche le condizioni del conducente dell'altra automobile coinvolta. L'incidente frontale si è verificato tra i comuni di San Giuseppe Vesuviano e Terzigno, all'altezza del km 20,400. Tra le ipotesi per le cause dello schianto c'è anche l'alta velocità, ma le indagini sono ancora in corso. Per estrarre i corpi sono dovuti intervenire i vigili del fuoco.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Immigrati
Guardia costiera: oggi 358 migranti salvati nel Mediterrano
Cinema
Napoli ricorda Totò a 50 anni da morte con show e set ricreati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia