venerdì 20 gennaio | 19:49
pubblicato il 13/apr/2012 13:14

Napoli, in scena vene e muscoli del corpo umano con "Body Worlds"

Al Real Albergo dei Poveri la mostra di von Hagens

Napoli, in scena vene e muscoli del corpo umano con "Body Worlds"

Napoli, (askanews) - Muscoli, nervi, organi sani e malati diventano arte. Dopo il debutto a Roma è arrivata a Napoli la mostra "Body Worlds" di Gunther von Hagens, con i suoi corpi lavorati con la tecnica della plastinazione, inventata dall'artista. L'allestimento negli spazi in fase di restauro del Real Albergo dei Poveri ha il patrocinio del Comune di Napoli e della Regione Campania e sarà aperto al pubblico fino all'8 luglio.Migliaia di napoletani potranno apprezzare così la mostra che tanto ha fatto parlare di sé ed è stata vista da oltre 34 milioni di visitatori nelle 60 città che hanno ospitato la mostra in tutto il mondo. Sono oltre 200 gli organi e le sezioni esposte, insieme con 20 corpi interi plastinati che mostrano con rigore anatomico i meccanismi vitali, l'apparato cardiaco e respiratorio.

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4