martedì 24 gennaio | 20:48
pubblicato il 08/mag/2012 13:39

Napoli, imprenditore usuraio: sequestrati beni per 100 milioni

Tassi fino al 50% per comprare macchine e immobili

Napoli, imprenditore usuraio: sequestrati beni per 100 milioni

Napoli, (askanews) - Aveva accumulato un patrimonio enorme prestando soldi con tassi da usuraio, fino al 50%, a suoi colleghi imprenditori. Il giro di prestiti illegali è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Napoli che ha sequestrato per 100 milioni di euro: oltre 150 immobili fra appartamenti, hotel, locali commerciali e industriali, quote societarie, conti correnti e anche sette macchine di lusso fra cui una Jaguar XJ220 del valore di mezzo milione di euro. L'imprenditore era conosciuto nella zona e aveva svariati interessi commerciali, tra cui le speculazioni immobiliari e la vendita di autoveicoli industriali. E' stato proprio un autotrasportatore a far partire le indagini denunciando di aver accumulato un debito ingiustificato di 600mila euro per l'acquisto di autoveicoli.

Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Maltempo
Rigopiano, 15 vittime: 9 ancora in obitorio da identificare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4