mercoledì 07 dicembre | 15:44
pubblicato il 08/mag/2012 13:39

Napoli, imprenditore usuraio: sequestrati beni per 100 milioni

Tassi fino al 50% per comprare macchine e immobili

Napoli, imprenditore usuraio: sequestrati beni per 100 milioni

Napoli, (askanews) - Aveva accumulato un patrimonio enorme prestando soldi con tassi da usuraio, fino al 50%, a suoi colleghi imprenditori. Il giro di prestiti illegali è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Napoli che ha sequestrato per 100 milioni di euro: oltre 150 immobili fra appartamenti, hotel, locali commerciali e industriali, quote societarie, conti correnti e anche sette macchine di lusso fra cui una Jaguar XJ220 del valore di mezzo milione di euro. L'imprenditore era conosciuto nella zona e aveva svariati interessi commerciali, tra cui le speculazioni immobiliari e la vendita di autoveicoli industriali. E' stato proprio un autotrasportatore a far partire le indagini denunciando di aver accumulato un debito ingiustificato di 600mila euro per l'acquisto di autoveicoli.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni