lunedì 20 febbraio | 17:30
pubblicato il 03/ago/2011 13:44

Napoli, il Tar dice sì a Caldoro: ok sversamenti fuori provincia

Respinte le richieste di sospensiva di Avellino e Caserta

Napoli, il Tar dice sì a Caldoro: ok sversamenti fuori provincia

Napoli potrà continuare, almeno fino al 9 agosto, a portare i rifiuti nelle discariche di Savignano Irpino, nell'Avellinese e San Tammaro nel Casertano come disposto dalla terza ordinanza regionale del governatore Caldoro. Il Tar del Lazio, infatti, ha respinto, per ora, la richiesta di sospensiva delle amministrazioni provinciali interessate. Il giudice amministrativo, però, si è riservato la facoltà di verificare, entro il 31 agosto, quali saranno le azioni concrete che la Regione adotterà per rendere autonome le province di Napoli e Salerno, che attualmente esportano la spazzatura. La decisione del Tar rappresenta una boccata d'ossigeno per Napoli perché, secondo l'Asia, la società che gestisce la raccolta dei rifiuti in città, la situazione è vicina al collasso, con gli Stir prossimi alla saturazione. In strada, inoltre, ci sono almeno altre mille tonnellate di rifiuti non raccolti e per i trasferimenti all'estero via nave non si partirà prima del mese di settembre.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia