domenica 22 gennaio | 03:23
pubblicato il 21/feb/2011 14:52

Napoli, il museo Madre senza pace: si dimette il Cda

"Via per evitare un conflitto con la Regione Campania"

Napoli, il museo Madre senza pace: si dimette il Cda

Non sembra destinata a risolversi a breve la vertenza intorno al museo Madre di Napoli, controverso tempio dell'arte contemporanea partenopea. Dopo le polemiche sui costi e i fondi da destinare alla Fondazione Donnaregina, sono infatti arrivate anche le dimissioni del Consiglio di amministrazione "per evitare - si legge nella lettera inviata lo scorso 17 febbraio - l'insorgere di un conflitto istituzionale con la Regione". Nei giorni precedenti il governatore Caldoro aveva dato le dimissioni già per acquisite e aveva sollecitato le modifiche allo statuto del museo, respinte dal Cda ma ritenute indispensabili dal governo regionale per garantire il futuro dell'istituzione culturale. Che sembra davvero non riuscire mai a trovare pace.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4