venerdì 24 febbraio | 18:34
pubblicato il 15/giu/2011 16:44

Napoli, il cardinale Sepe celebra il "Giubileo del mare"

Canti e balli per la risorsa colonna portante della città

Napoli, il cardinale Sepe celebra il "Giubileo del mare"

Napoli ha reso omaggio per una giornata ad uno dei suoi elementi naturali più belli, colonna dello spirito della città: il mare. La giornata, voluta dal cardinal Crescenzio Sepe e battezzata "Giubileo del mare", è stata scandita dalle cerimonie alla Stazione Marittima del Porto di Napoli alla messa in suffragio delle persone morte inghiottite dall'acqua. "Non dobbiamo dimenticare - ha dichiarato Sepe - chi prende il mare per trovare una vita migliore e trova la morte, a volte nell'indifferenza e nel rifiuto. Vogliamo pregare per questi fratelli che sono morti mentre cercavano un mondo migliore". L'iniziativa del giubileo del mare si inserisce nelle celebrazioni del Giubileo della città, indetto da Sepe nel 2011. "Napoli - ha sottolineato il cardinale - è nata dal mare e nei suoi tremila anni di storia è sempre vissuta di mare".

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech