venerdì 24 febbraio | 16:25
pubblicato il 27/gen/2012 11:58

Napoli, il blocco dei Tir riporta l'emergenza in città

Quasi mille tonnellate di spazzatura nei cassonetti

Napoli, il blocco dei Tir riporta l'emergenza in città

Napoli (askanews) - Quasi mille tonnellate di rifiuti nei cassonetti di Napoli. A riportare in primo piano l'emergenza, però, questa volta non è la mancanza di siti di smaltimento o da scioperi dei dipendenti, ma il blocco dei trasporti che sta paralizzando l'Italia. Le agitazioni continuano infatti a causare difficoltà all'Asìa che provvede alla raccolta, ma anche a chi deve trasferire la spazzatura. Il materiale tritovagliato da lavorazione Stir, spiega la partecipata del Comune di Napoli, "è trasportato al termovalorizzatore di Acerra con estrema lentezza e solo grazie a viaggi scortati dalle forze dell'ordine. Ciò sta riducendo drasticamente la possibilità di conferimento agli impianti". Bloccati completamente, invece, gli interventi delle spazzatrici: il carburante residuo viene utilizzato tutto per realizzare i servizi essenziali.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech