venerdì 09 dicembre | 09:13
pubblicato il 23/mar/2013 12:44

Napoli, i giovani "occupano" il centro storico contro la violenza

Mobilitazione dopo l'ultima aggressione in piazza Bellini

Napoli, i giovani "occupano" il centro storico contro la violenza

Napoli, (askanews) - Una lunga catena umana nel centro di Napoli in solidarietà di Majed, il giovane dipendente del Caffé Arabo aggredito da una ventina di ragazziin Piazza Bellini. Nemmeno questo luogo di ritrovi d'artisti e di caffè letterari è stato risparmiato dalla violenza che sta terrorizzando il centro storico della città. "Siamo di più e siamo più forti, questa piazza è un luogo di bellezza e cultura. C'è la voglia di far diventare questa città qualcosa che assomigli a tutto questo e a noi": l'assessore comunale Alessandra Clemente, si è mobilitata insieme a tanti ragazzi, cittadini e associazioni. Tra questi anche il deputato Sel Gennaro Migliore. "Un assedio da parte della criminalità che rappresenta un elemento di degrado potente. necessario che tutti si assumano la loro reponsabilità". L'obiettivo dei manifestanti era reagire "occupando" i punti di incontro storici della città. La passeggiata ha toccato tutti i luoghi simbolo, da Piazza Dante fino a Piazza Bellini e il Caffè Arabo di Omar, dove è avvenuta l'aggressione.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina