lunedì 27 febbraio | 13:00
pubblicato il 01/lug/2013 12:00

Napoli, giovane ucciso in stadio ad Acerra: un 18enne in caserma

Sua posizione al vaglio, in attesa di provvedimento di fermo

Napoli, giovane ucciso in stadio ad Acerra: un 18enne in caserma

Napoli, 1 lug. (askanews) - La posizione di un 18enne di Acerra è attualmente al vaglio degli inquirenti nell'ambito dell'indagine sulla morte di Antonio Papa, il 26enne accoltellato mortalmente nella serata di ieri ad Acerra, nel Napoletano. Il giovane è stato ucciso mentre stava assistendo a un saggio di danza nello stadio comunale della cittadina. Il 18enne, che è stato condotto in caserma e per il quale si attende il decreto di fermo, secondo quanto si è appreso, non ha reso dichiarazioni e non ha raccontato nulla in merito ai motivi che ha generato l'accoltellamento. A indagare i carabinieri della Stazione di Acerra e il Reparto operativo di Castello di Cisterna.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech