martedì 21 febbraio | 09:36
pubblicato il 22/set/2012 11:44

Napoli, giovane ucciso in agguato era cugino calciatore Torino

Parente del terzino sinistro Salvatore Masiello

Napoli, giovane ucciso in agguato era cugino calciatore Torino

Napoli, (askanews) - Sparatoria in pieno centro a Napoli dai contorni tutti da chiarire. Vincenzo Masiello, il giovane 23enne ucciso nel tardo pomeriggio di venerdì in un agguato ai Quartieri Spagnoli, era cugino del terzino sinistro del Torino calcio, Salvatore Masiello.La vittima, già nota alle forze dell'ordine, abitava a poca distanza da vico Lungo Teatro Nuovo, luogo in cui si è consumata la sparatoria mortale. A fare fuoco sotto gli occhi di decine di persone terrorizzzate, un solo killer che era bordo di uno scooter T-Max col voto coperto da un casco nero.L'uomo ha esploso sette colpi di pistola, alcuni dei quali hanno raggiunto alla testa Vincenzo Masiello, che stava passeggiando a piedi. Trasportato d'urgenza all'ospedale Vecchio Pellegrini è deceduto subito dopo il ricovero. Sull'assassinio indaga la polizia.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia