mercoledì 18 gennaio | 02:48
pubblicato il 28/mar/2012 17:23

Napoli, Gdf scopre banda di falsificatori: 22 perquisizioni

L'operazione in quattro regioni, controllate 15 persone

Napoli, Gdf scopre banda di falsificatori: 22 perquisizioni

Napoli, (askanews) - Rubavano dati sensibili, clonavano assegni e carte di credito con una strumentazione tecnologica professionale e di alto livello. Il Nucleo di polizia tributaria del Comando Provinciale Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito 22 perquisizioni contro 15 persone considerate appartenenti ad un'associazione a delinquere che opera in tutta Italia. Le Fiamme Gialle hanno perquisito abitazioni e locali in Campania, Lazio, Emilia Romagna e Sicilia. Qui hanno trovato documentazioni bancarie in grandi quantità e tutta l'attrezzatura necessaria per la falsificazione, disposta in una vera e propria stamperia clandestina: dagli scanner professionali ai toner di alta qualità, lampade a raggi ultravioletti e ingenti quantità di fogli di carta già tagliati nella misura degli assegni falsi.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa