lunedì 05 dicembre | 14:26
pubblicato il 11/nov/2011 15:52

Napoli, Futuro Remoto regala Viaggio al centro della Terra

Al via col fisico dei neutrini Ereditato la mostra sulla scienza

Napoli, Futuro Remoto regala Viaggio al centro della Terra

Terremoti ed eruzioni vulcaniche per compiere un viaggio al centro della Terra: la mostra napoletana dedicata alla scienza "Futuro Remoto" quest'anno celebra così il suo 25esimo anniversario. Gli spettacoli naturali sono un'occasione per scoprire i segreti più profondi del Pianeta, ma anche per capire come l'uomo può minimizzare i rischi di grandi eventi catastrofici. La mostra, alla città della scienza di Bagnoli fino al 27 novembre, per celebrare l'anniversario ha voluto un ospite speciale: il fisico Antonio Ereditato, direttore del centro Albert Einstein per la fisica fondamentale dell'università di Berna che ha coordinato l'esperimento sui neutrini più veloci della luce.Futuro Remoto, oltre a dare la possibilità di rivivere eruzioni storiche come quelle di Ercolano e Pompei, prevede conferenze, dibattiti, laboratori creativi, scientifici e una rassegna di documentari e film.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari