sabato 25 febbraio | 08:11
pubblicato il 30/ott/2012 08:50

Napoli, funzionario Dogane del porto arrestato per concussione

Coinvolto in indagine che fece finire in manette spedizioniere

Napoli, funzionario Dogane del porto arrestato per concussione

Napoli, 30 ott. (askanews) - Un funzionario doganale, che lavora nel porto di Napoli, è stato arrestato dalle Fiamme Gialle di Caserta per concussione e rivelazione di segreto d'ufficio su mandato del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il dipendente delle Dogane è coinvolto nell'indagine che, nel luglio scorso, portò all'arresto in flagranza di uno spedizioniere di Caserta sorpreso mentre intascava 6mila euro. Il denaro, contenuto in una busta, gli fu consegnato da un imprenditore nei pressi del casello autostradale di Caserta Sud. In quell'occasione il reato contestatogli fu millantato credito finendo agli arresti domiciliari, ora gli è stata contestata l'accusa di concorso in concussione, confermandogli la misura cautelare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech