lunedì 23 gennaio | 18:03
pubblicato il 30/ott/2012 08:50

Napoli, funzionario Dogane del porto arrestato per concussione

Coinvolto in indagine che fece finire in manette spedizioniere

Napoli, funzionario Dogane del porto arrestato per concussione

Napoli, 30 ott. (askanews) - Un funzionario doganale, che lavora nel porto di Napoli, è stato arrestato dalle Fiamme Gialle di Caserta per concussione e rivelazione di segreto d'ufficio su mandato del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il dipendente delle Dogane è coinvolto nell'indagine che, nel luglio scorso, portò all'arresto in flagranza di uno spedizioniere di Caserta sorpreso mentre intascava 6mila euro. Il denaro, contenuto in una busta, gli fu consegnato da un imprenditore nei pressi del casello autostradale di Caserta Sud. In quell'occasione il reato contestatogli fu millantato credito finendo agli arresti domiciliari, ora gli è stata contestata l'accusa di concorso in concussione, confermandogli la misura cautelare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4