martedì 06 dicembre | 21:07
pubblicato il 30/ott/2012 08:50

Napoli, funzionario Dogane del porto arrestato per concussione

Coinvolto in indagine che fece finire in manette spedizioniere

Napoli, funzionario Dogane del porto arrestato per concussione

Napoli, 30 ott. (askanews) - Un funzionario doganale, che lavora nel porto di Napoli, è stato arrestato dalle Fiamme Gialle di Caserta per concussione e rivelazione di segreto d'ufficio su mandato del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il dipendente delle Dogane è coinvolto nell'indagine che, nel luglio scorso, portò all'arresto in flagranza di uno spedizioniere di Caserta sorpreso mentre intascava 6mila euro. Il denaro, contenuto in una busta, gli fu consegnato da un imprenditore nei pressi del casello autostradale di Caserta Sud. In quell'occasione il reato contestatogli fu millantato credito finendo agli arresti domiciliari, ora gli è stata contestata l'accusa di concorso in concussione, confermandogli la misura cautelare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni