martedì 17 gennaio | 12:54
pubblicato il 02/nov/2011 19:12

Napoli, frana nel pozzo: due operai muoiono a Somma Vesuviana

Incidente sul lavoro, indaga la Procura

Napoli, frana nel pozzo: due operai muoiono a Somma Vesuviana

Seppelliti da una frana nel pozzo dove lavoravano, profondo oltre 8 metri: sono morti così Antonio Annunziata e Alfonso Peluso, 63 e 54 anni, operai di Ottaviano deceduti sul lavoro a Somma Vesuviana, in provincia di Napoli. Stavano ampliando un pozzo che esisteva da tempo per migliorare la raccolta delle acque, soprattutto pluviali, e evitare allagamenti nelle campagne al confine con Brusciano. L'autopsia dovrà chiarire se la morte sia avvenuta per soffocamento o a causa delle esalazioni. Secondo le ricostruzioni dei carabinieri, basate anche sul racconto di un terzo operaio, uno dei due è entrato nel pozzo per soccorrere l'altro, che aveva difficoltà a respirare: poi la frana, e il cedimento delle pareti. Le vittime, denunciano i sindacati, non lavoravano nel rispetto delle misure di sicurezza: sull'accaduto indaga la Procura della Repubblica di Nola, il cantiere è stato sequestrato.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Auto, nel 2016 vendite in Europa +6,5% oltre i 15 milioni
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Spazio, è morto Eugene Cernan: ultimo uomo a camminare sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate