venerdì 09 dicembre | 09:10
pubblicato il 31/mag/2011 15:40

Napoli, fermati gli autori scippo Rolex a turista americano

L'uomo morì dopo aver battuto la testa

Napoli, fermati gli autori scippo Rolex a turista americano

Sono stati identificati e fermati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli i due responsabili della rapina del 18 maggio che ha provocato la morte del turista americano deceduto lo scorso venerdì a Napoli dopo aver battuto la testa per difendere il Rolex che portava al polso.Gli autori dello scippo, secondo le prime indiscrezioni sono già noti alle forze dell'ordine e hanno precedenti penali.La vittima, Oscar Mendoza, per aver reagito all'aggressione era stato trascinato a terra in via Marina da due persone in sella a uno scooter. Dopo nove giorni dall'aggressione è morto in ospedale senza aver mai ripreso conoscenza. Questa aggressione ha suscitato grande impressione a Napoli anche per i gravissimi danni all'immagine della città.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni