giovedì 23 febbraio | 03:31
pubblicato il 08/set/2011 11:09

Napoli, "Faccio la escort": polemica sulla pubblicità shock

Bufera sulla campagna pubblicitaria di un fashion brand campano

Napoli, "Faccio la escort": polemica sulla pubblicità shock

S'infiamma la polemica a Napoli per la campagna pubblicitaria di una nota casa di moda partenopea che ha tappezzato i bus e le mura della città con manifesti provocatori: modelle ammiccano da autobus e cartelloni, accompagnate da slogan con chiari riferimenti alla sfera sessuale e religiosa. Spiccano su tutte le foto di Maddalena, in minigonna mozzafiato e sguardo languido, accanto al claim: "faccio la escort e non sono una ragazza facile" e quall di Maria accanto alla frase: "non sono vergine e ho una forte spiritualità". Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla famiglia, Carlo Giovanardi ha invocato l'intervento immediato dell'Agcom considerato il carattere offensivo della campagna pubblicitaria. Sul caso è interventuo anche Vittorio Sgarbi che, invece, ha difeso le scelte dell'azienda campana: la censura, per il critico d'arte, in realtà è servita solo a rafforzare il messaggio pubblicitario.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech