lunedì 20 febbraio | 08:19
pubblicato il 22/apr/2011 17:20

Napoli, emergenza rifiuti a Pasqua: l'irritazione dei cittadini

Adesso basta, la situzione è insopportabile

Napoli, emergenza rifiuti a Pasqua: l'irritazione dei cittadini

Con l'avvicinarsi della Pasqua cresce il dramma dell'emergenza rifiuti a Napoli. La maggiore quantità di spazzatura e imballaggi prodotti in questo periodo e il concomitante "tutto esaurito" degli impianti di tritovagliatura fanno registrare un incredibile aumento dell'immondizia per strada, già oltre le 1.100 tonnellate. I cittadini esasperati, lamentano, ancora una volta, un impegno non sufficiente da parte degli amministratori. In corso Umberto I, nel pieno centro della città, i cassonetti sono stati rovesciati sulla strada in segno di protesta; in molti casi, inoltre, la spazzatura viene incendiata.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia