sabato 25 febbraio | 14:35
pubblicato il 18/mar/2011 18:03

Napoli, emergenza buche senza fine: in un anno 1700 incidenti

Nuove voragini ai margini delle strade

Napoli, emergenza buche senza fine: in un anno 1700 incidenti

Tre morti e quasi duemila feriti in oltre 1700 incidenti: è questo il bilancio dei sinistri stradali causati nel 2010 dalle buche e dai dissesti delle vie di Napoli. E anche il nuovo anno non ha portato significativi cambiamenti, anzi, il maltempo delle scorse settimane, unito all'incuria della manutenzione, ha se possibile fatto peggiorare la situazione. Vere e proprie voragini si aprono sul ciglio delle strade, costringendo in qualche caso a spostare le fermate degli autobus e mettendo in pericolo anche i pedoni, e pure gli studenti di una scuola media. Un cittadino denuncia il perdurare dei problemi. Il problema ha anche conseguenze economiche: il Comune è infatti obbligato a risarcire le molte persone che, dopo incidenti e infortuni, hanno fatto causa all'amministrazione.

Gli articoli più letti
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech