giovedì 23 febbraio | 04:21
pubblicato il 04/ago/2011 13:37

Napoli e il mistero della sfogliatella, fra scandali e spie

Sfida fra conventi per la paternità del dolce

Napoli e il mistero della sfogliatella, fra scandali e spie

Sole, mare e sfogliatella. Poche cose identificano la cucina napoletana come questo dolce, partenopeo per eccellenza. Riccia o frolla, rappresenta un pezzo di storia di Napoli che nasconde un passato di misteri, scandali e spie. La storia racconta che la sfogliatella nacque, per un caso, nel convento di Santa Rosa nel salernitano, sulla costiera amalfitana, ma il presidente dell'Associazione pasticcieri napoletani Roberto Paladino svela che potrebbe non essere andata proprio così.Dietro ci sarebbe una storia di spionaggio. A quanto pare le tre figlie del principe di Cellamare, novizie nel convento Croce di Lucca, svelarono la ricetta segreta della sfogliatella. Fu uno scandalo, la madre superiora mandò un richiamo ufficiale e le interdì per sempre dalle cucine del convento. Storia, leggende e aneddoti a parte, l'importante per napoletani e non è che la preziosa ricetta sia arrivata fino ai giorni nostri.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech