domenica 26 febbraio | 04:43
pubblicato il 21/feb/2013 12:23

Napoli, due cadaveri carbonizzati trovati in un rogo di rifiuti

Vittime due stranieri, forse si scaldavano con un fuoco

Napoli, due cadaveri carbonizzati trovati in un rogo di rifiuti

Napoli, (askanews) - Cercavano di scaldarsi con un fuoco dentro la baracca dove vivevano: sarebbe questa la causa accidentale dell'incendio scoppiato in tre baracche a Giugliano, in provincia di Napoli, che ha causato la morte di due persone. A scoprire i due corpi carbonizzati sono stati i vigili del fuoco, intervenuti sul posto per spegnere un rogo di rifiuti: mentre l'operazione di ordinaria amministrazione era quasi terminata hanno scoperto i resti e chiamato i carabinieri, che hanno identificato le vittime come stranieri dell'Europa dell'Est.Nella zona dove è scoppiato il rogo vivono diversi stranieri senza casa, in baracche realizzate con lamiere e altro materiale di risulta: l'incendio partito da un fuoco è l'ipotesi più probabile secondo gli inquirenti, ma è anche possibile che le fiamme siano partite dai rifiuti accumulati e incendiati. Nella zona dove è avvenuto il fatto, in periferia e quasi al confine con Aversa, vengono sversati rifiuti di ogni genere spesso dati alle fiamme.

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech