giovedì 23 febbraio | 03:37
pubblicato il 23/feb/2012 17:19

Napoli, donne in piazza contro le "dimissioni in bianco"

Presidio di sindacati, politici, associazioni

Napoli, donne in piazza contro le "dimissioni in bianco"

Napoli (askanews) - Donne in piazza, per dire no alla mala pratica delle cosiddette "dimissioni in bianco". Il "popolo rosa" di Cgil, Cisl e Uil, dei partiti politici, delle associazioni e dei movimenti di Napoli ha organizzato, spiega Anna Letizia della Cisl, un presidio contro questa forma di discriminazione: "E' un fenomeno italiano, i datori dei lavoro al momento dell'assunzione di una donna, le fanno firmare un foglio in bianco con le dimissioni".Sono circa 800mila le madri che hanno perso il lavoro perché in gravidanza, affermano i sindacati. Per questo chiedono la reintroduzione della legge 188, cancellata dal Governo Berlusconi, che obbligava a scrivere le dimissioni su appositi modelli con scadenza entro 15 giorni. Una battaglia da portare avanti anche per i giovani precari spiega Teresa Potenza segretario della Cisl Campania. Presentata una lettera al Governo perchè si trovi una soluzione legislativa contro le dimissioni in bianco.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech