martedì 06 dicembre | 10:04
pubblicato il 12/lug/2013 10:45

Napoli, Chiesa e istituzioni insieme contro i roghi di rifiuti

Cinque milioni di euro per combattere l'avvelenamento del suolo

Napoli, Chiesa e istituzioni insieme contro i roghi di rifiuti

Napoli (askanews) - Veleni sepolti per decenni nel sottosuolo, falde acquifere inquinate, prodotti agricoli contaminati, casi misteriosi di tumori e intossicazioni: un quadro drammatico che non è tratto da un film sull'apocalisse; accade da anni nella Terra dei fuochi, a nord di Napoli, famosa per i roghi che appestano l'aria con i fumi tossici di rifiuti incendiati da affaristi senza scrupoli.Per provare ad arginare il fenomeno i rappresentanti della Chiesa locale e i sindaci di 50 Comuni della zona hanno sottoscritto un accordo con la Regione Campania. Presente anche l'arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe che ha tuonato contro i responsabili di questi reati: devono pentirsi, ha detto, hanno commesso peccati mortali."Io commetto una colpa grave e se voglio essere assolto - dice - devo confessarmi e devo fare il proposito di non farlo più".L'accordo definisce le iniziative di prevenzione e controllo in materia di tutela ambientale nella zona e rende immediatamente operativi i fondi finanziari, circa 5 milioni di euro, messi a disposizione da Regione Campania e governo per le prime azioni di contrasto al fenomeno. L'assessore regionale all'Ambiente, Giovanni Romano."Questi sono fondi - spiega - messi a disposizione dei sindaci per migliorare le attività di controllo, monitoraggio, prevenzione e anche repressione del fenomeno sul territorio. Sulla base delle loro esigenze faremo i bandi e le risorse andranno i comuni per dare compiuta attuazione al protocollo che firmiamo oggi".Attivato, infine, anche il portale web "Prometeo" per monitorare la situazione e favorire la partecipazione diretta di associazioni e cittadini.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari