lunedì 20 febbraio | 12:56
pubblicato il 18/nov/2011 18:01

Napoli, Cgil in piazza: da tagli a sanità effetti devastanti

Sotto accusa piano rientro, ticket e il piano ospedaliero

Napoli, Cgil in piazza: da tagli a sanità effetti devastanti

La Cgil scende in piazza a Napoli per la sanità pubblica, per denunciare i disagi provocati dai tagli al sistema di Welfare e per sostenere il diritto a un servizio sanitario "efficiente, pubblico, universale e di qualità". Sit-in, assemblee e manifestazioni si sono svolte in tutta Italia: in Campania, denuncia il sindacato, i problemi sono amplificati dalla gestione del governo regionale.Il sindacato chiede al governo di fermare la politica di tagli, 12 miliardi in meno dal 2010 al 2014 a livello nazionale, che hanno ricadute pesantissime sugli enti locali e a cascata sui cittadini.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
CubSat, attivo primo laboratorio spaziale sperimentale
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia