martedì 21 febbraio | 15:40
pubblicato il 02/mag/2011 16:29

Napoli, cardiologia a rischio paralisi all'ospedale di Giugliano

La denuncia delle carenze del primario dell'ospedale campano

Napoli, cardiologia a rischio paralisi all'ospedale di Giugliano

Rischia la paralisi l'ospedale san Giuliano che ha un bacino di utenza di oltre 100.000 abitanti, tra i comuni di Giugliano, Marano, Calvizzano, Villaricca e Mugnano. Il primario del reparto di Cardiologia, Domenico Prinzi, denuncia il grave stato nel quale versa la sua unità per la carenza di personale medico ed infermieristico e fornisce un quadro della situazione. Le barelle sono diventate dei posti letto e le carenze nell'ospedale campano ogni giorno si fanno più difficili da gestire come spiega il dottor Angelo Di Gioia, rimasto solo in turno nel reparto. Nonostante siano state proposte dagli stessi operatori una serie di possibili soluzioni per ovviare alle carenze, mancano ancora le risposte dalle istituzioni.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia