giovedì 08 dicembre | 16:00
pubblicato il 02/mag/2011 16:29

Napoli, cardiologia a rischio paralisi all'ospedale di Giugliano

La denuncia delle carenze del primario dell'ospedale campano

Napoli, cardiologia a rischio paralisi all'ospedale di Giugliano

Rischia la paralisi l'ospedale san Giuliano che ha un bacino di utenza di oltre 100.000 abitanti, tra i comuni di Giugliano, Marano, Calvizzano, Villaricca e Mugnano. Il primario del reparto di Cardiologia, Domenico Prinzi, denuncia il grave stato nel quale versa la sua unità per la carenza di personale medico ed infermieristico e fornisce un quadro della situazione. Le barelle sono diventate dei posti letto e le carenze nell'ospedale campano ogni giorno si fanno più difficili da gestire come spiega il dottor Angelo Di Gioia, rimasto solo in turno nel reparto. Nonostante siano state proposte dagli stessi operatori una serie di possibili soluzioni per ovviare alle carenze, mancano ancora le risposte dalle istituzioni.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni