giovedì 19 gennaio | 12:46
pubblicato il 02/mag/2011 16:29

Napoli, cardiologia a rischio paralisi all'ospedale di Giugliano

La denuncia delle carenze del primario dell'ospedale campano

Napoli, cardiologia a rischio paralisi all'ospedale di Giugliano

Rischia la paralisi l'ospedale san Giuliano che ha un bacino di utenza di oltre 100.000 abitanti, tra i comuni di Giugliano, Marano, Calvizzano, Villaricca e Mugnano. Il primario del reparto di Cardiologia, Domenico Prinzi, denuncia il grave stato nel quale versa la sua unità per la carenza di personale medico ed infermieristico e fornisce un quadro della situazione. Le barelle sono diventate dei posti letto e le carenze nell'ospedale campano ogni giorno si fanno più difficili da gestire come spiega il dottor Angelo Di Gioia, rimasto solo in turno nel reparto. Nonostante siano state proposte dagli stessi operatori una serie di possibili soluzioni per ovviare alle carenze, mancano ancora le risposte dalle istituzioni.

Gli articoli più letti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Terremoti
Sciame sismico dopo tre forti scosse di mattina in centro Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio, Vega si prepara al primo lancio dell'anno con Sentinel-2B
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina