lunedì 16 gennaio | 14:02
pubblicato il 05/set/2011 16:20

Napoli, blitz contro i disservizi della Circumvesuviana

La protesta della Rete per il diritto al trasporto pubblico

Napoli, blitz contro i disservizi della Circumvesuviana

Blitz della Rete per il diritto al trasporto pubblico a Napoli contro il taglio di corse e la riduzione di orari della Circumvesuviana. Decine di persone hanno organizzato un'assemblea pubblica alla stazione terminale di corso Garibaldi per denunciare i disservizi nella rete di trasporti che collega il capoluogo all'hinterland, alle prese con una crisi interna, le proteste dei dipendenti che hanno ricevuto gli stipendi in ritardo e i tagli nel settore. E si pensa già ad una class action, come spiega l'avvocato Massimo Manna che sta lavorando al progetto in collaborazione con i Verdi.Dal 12 settembre, poi, i viaggiatori dovranno fare i conti anche con la diminuzione degli orari: apertura non più dalle 5 alle 22 ma dalle 6 alle 21.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Maltempo
P. Civile: ancora neve al centro-sud, venti forti anche al nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%