sabato 21 gennaio | 14:51
pubblicato il 12/mar/2011 12:24

Napoli, barelle in doppia fila al Cardarelli. I medici: è normale

Direttore sanitario: a volte mancano lettighe ma siamo abituati

Napoli, barelle in doppia fila al Cardarelli. I medici: è normale

All'ospedale Cardarelli di Napoli la doppia fila non è una questione di automobili e parcheggi ma riguarda ammalati e barelle. Nei corridoi è una costante imbattersi in pazienti costretti ad aspettare il proprio turno su lettighe. Una situazione di emergenza diventata ormai cronica al punto da non stupire più nemmeno il personale medico, come racconta il direttore sanitario Franco Paradiso.A portare al collasso il Cardarelli la concomitanza di diversi fattori: i medici di base o altre strutture sanitarie che rinviano pazienti all'ospedale anche quando non necessario o come spiega il dottor ParadisoA peggiorare la situazione ci si mette anche l'influenza nel periodo invernaleda 04.30 c'è un momento 04.49 siamo abituatiL'Ospedale Cardarelli di Napoli è il maggior nosocomio della Campania ed uno dei più grandi dell'intero Meridione.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4