lunedì 05 dicembre | 10:08
pubblicato il 11/ago/2011 17:33

Napoli, bagni pubblici hi-tech vicino a piazza del Plebiscito

Porte automatiche e gabinetti autopulenti

Napoli, bagni pubblici hi-tech vicino a piazza del Plebiscito

Porte automatiche, gabinetto che si pulisce da solo e carta igienica attiva con un pulsante: a Napoli il bagno pubblico è hi-tech. Il luogo scelto per aprire il nuovo servizio è a due passi da piazza del Plebiscito, all'interno del sottopasso di piazza Trieste e Trento. il trionfo dell'automatismo e della tecnologia, con un'attenzione particolare alla sicurezza e ai disabili: due servizi su otto sono riservati a loro, che hanno facile accesso al sottopasso tramite un elevatore comandato elettricamente dal personale comunale che vigila all'ingresso. Per tutto il mese di agosto i servizi sono aperti dalle 7 alle 17. Andrea Borbone lavora nella cooperativa che gestisce il servizio in convenzione con il Comune.Il nuovo bagno è stato voluto dall'assessore comunale al Turismo Antonella Di Nocera dopo la realizzazione di quattro infopoint turistici, grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari